domenica 30 ottobre 2011

WEEK END TRAILER EXTRAVAGANZA #36

HUGO di Martin Scorsese, 2011

Se n'è già scritto qui e visto che questo nuovo trailer, a parte - sia ringraziato il signore o chi per esso - l'eradicazione del pezzo di quei pupazzi dei 30 Seconds to Mars de 'sta fava, è sostanzialmente uguale al primo, il giudizio resta lo stesso. Certo resta lo stesso anche lo spaesamento di vedere Scorsy alle prese con un film del genere. Incrociamo le dita fortissimo, se tanto mi da tanto la sua ultima regia in ordine di tempo (un paio di documentari a parte) è il pilot di Boardwalk Empire che, sticazzi, è una fottuta bomba.



THE PIRATES! BAND OF MISFITS di Peter Lord e Jeff Newitt, 2012

Anche di questo ne ho già scritto e questo nuovo trailer conferma quanto avevo detto, dal fatto che vorrei tutti quei pupazzini di plastilina tipo adesso a Jack Sparrow puppa la fava! JACK SPARROW PUPPA LA FAVA!



THE LORAX di Chris Reinaud e Kyle Balda, 2012

Tratto da un libro illustrato del Dr.Seuss - presente? Quello di The Cat in the Hat e del Grinch oltre a millemila altri personaggi, dai che lo sapete! - questo The Lorax sembra fichissimo sotto il profilo visivo, roba che se te lo guardi con uno stato di coscienza un tantinello alterato i mostri ti mangiano il cervello (io al momento sto ascoltando i Black Moth Super Rainbow e il Lorax ha cercato di uscire dallo schermo per toccarmi la faccia, ve lo dico), ma sembra in tutto e per tutto un prodotto per bambini (pubblico al quale in effetti Dr. Seuss si rivolgeva) quindi non so, assieme al fatto che la voce del protagonista è dell'anticris... ehm, Zac Efron (certo quella del Lorax è di quel califfo di DeVito ma ZAC EFRON PERDIO!), non è che mi attiri tantissimo.



MISSION: IMPOSSIBLE - GHOST PROTOCOL di Brad Bird, 2011

Questa settimana sono usciti un fottio di second trailer, questo è quello di M:I - Ghost Protocol. Del primo se n'èra già parlato a suo tempo e a quanto pare m'hanno ascoltato e cospargendosi il capo di cenere han tolto quella porcata targata Eminem ft. Pink che c'entrava come una suora (NDR: vera, non col costume in lattice) in un sexy shop. A parte questo vale tutto quanto avevo già scritto, per quel che mi riguarda JJ + Bird = T.N.T.


ROADIE di Michael Cuesta, 2011

Cuesta è uno dei produttori di Homeland, che, se non lo sapete è la miglior nuova serie della stagione e dovete mettervi a guardarla tipo ADESSO! E' anche stato il regista di una manciata di episodi del mio secondo serial prefe evah, Six Feet Under (il primo è ovviamente Twin Peaks chettelodicoaffà), che se non avete mai visto non serve vi dica cosa dovete fare AVETE CAPITO? Ha girato pure un paio di film mai sentiti che non ho visto ma non mi faccio scoraggiare, questa storia amarissima di un ex roadie che torna al paesello e alla triste realtà di aver messo da parte i propri sogni per portare gli strumenti a chi i propri li ha vissuti potrebbe avere delle carte da giocare.



PARANORMAN di Chris Butler e Sam Fell, 2012

'Sto trailer è proprio una meraviglia! Stile puro, a partire dalla scelta di utilizzare Season of the Witch di Donovan come unica colonna sonora passando per l'estrema cura nel caracter design e nelle scenografie (beh la produzione è di Laika, quella di Coraline e La sposa cadavere). Qui non si sente ma nel comparto voci c'è gente di tutto rispetto, da Casey Affleck, che adoro e ha la vocetta più creepy mai sentita, a John Goodman, Anna Kendrick e McLovin, butta via. Poi non so, l'ho già detto che la claymotion mi fa letteralmente scoppiare la fottuta testa? Lo dico ora, la claymotion mi fa scoppiare la fottuta testa.


THE INNKEEPERS di Ti West, 2011

Finalmente è uscito il trailer del nuovo film di Ti West, il regista di uno degli horror che più mi son piaciuti (piaciuti, diciamo le cose come stanno: m'ha fatto pisciare addosso dalla libidine) negli ultimi anni, quella bomba di stile che è The House of the Devil! Qua il buon vechio Ti s'è dato alle storie di fantasmi ambientando la vicenda in un albergo infestato, e da quel che si vede la faccenda pare parecchio promettente. Come se l'hype non bastasse mettiamoci pure che dal consueto giro per i festival The Innkeepers ha portato a casa solo critiche positive. Io lo aspetto con la bava alla bocca, poco ma sicuro.



BONUS:

IN TIME di Andrew Niccol, 2011

Score trailer del nuovo film di Niccol, dura meno del primo trailer nel quale si spoilerava tutto lo spoilerabile (se n'è scritto qui) ma spoilera lo stesso come non ci fosse un domani. Siete avvisati. 



Un paio di clip tratte da Tyrannosaur di quella cartolaccia di Paddy Considine, vincitore del Sundace di quest'anno come miglior film drammatico straniero e del quale si parla bene dappertutto. Io lo aspetto con una trepidazione senza senso che lo sa solo iddio, come se non bastasse nella seconda clip Considine mette nella stessa sequenza quei due califfi di Peter Mullan e Eddie Marsan. Cazzo Paddy, giochi sporchissimo. Can't wait.




Questo invece è il trailer che parodia (sarà una parola vera?) la parodia del trailer dei Muppets che mashava ('sta frase è cominciata da diciannove parole e ho già ripetuto parodia e trailer due volte e ho scritto mashava, qua finisce male) quello originale con il trailer (e tre) di The Girl with the Dragon Tattoo. Adesso vado di là a sdraiarmi perchè mi fa male la testa. Alla fine del trailer (e quattro) ci sono tutte le altre parodie.



1 commento: